Comune di Bormio: Società partecipate e convenzione con la Scuola dell’Infanzia

Sessione straordinaria del Consiglio comunale di Bormio sabato 30 settembre 2017, ultimo giorno utile per ottemperare al Decreto Legislativo 175/2016 che dispone l’obbligo delle amministrazioni pubbliche di effettuare annualmente (entro il 30 settembre) l’analisi dell’assetto complessivo delle società di cui detengono partecipazioni, dirette o indirette, predisponendo, ove ricorrano i presupposti, un piano di riassetto per la loro razionalizzazione, fusione o soppressione, anche mediante messa in liquidazione o cessione.  Il Consiglio comunale, con voto unanime, ha quindi approvato la ricognizione di tutte le partecipazioni possedute dal Comune e deliberato di procedere all’alienazione delle partecipazioni nella società Pentagono S.p.A. e nella Latteria Sociale Bormio – Società Cooperativa Agricola in quanto non rispondenti ai seguenti requisiti:

  • Numero di dipendenti superiore al numero di amministratori;
  • Fatturato medio superiore a € 500.000;
  • Bilancio positivo per cinque esercizi successivi all’entrata in vigore del decreto.

Per l’alienazione delle quote nella società Pentagono, il Comune intraprenderà trattative private con i soci e con gli operatori potenzialmente interessati, quali le banche.

Impossibile non procedere anche con l’alienazione delle quote della Latteria Sociale, che ha conseguito per cinque anni consecutivi un bilancio negativo (seppur minimo). In tale caso, trattandosi di cooperativa agricola, la procedura di dismissione dovrà essere coniugata con la normativa di settore e con l’atto statutario.

Il secondo punto all’ordine del giorno ha interessato l’approvazione della bozza di convenzione (per l’ultimo trimestre 2017 e per gli anni 2018, 2019, 2020) tra il Comune di Bormio e la Scuola dell’Infanzia paritaria autonoma di Bormio per l’attuazione del diritto del bambino all’educazione. L’accordo prevede, per il prossimo triennio, il versamento di una quota pari a € 15.000 per ogni sezione e di € 450,00 per ciascun bambino (per un importo complessivo annuo di € 122.700).

Approvazione del Documento Unico di Programmazione (DUP) 2018-2020 per l’ultimo punto all’Ordine del giorno; di tale documento, già portato in Consiglio il 28 febbraio 2017, era stato approvato l’aggiornamento il 28 marzo 2017.

Al termine della seduta, il Sindaco Volpato ha informato i presenti in merito ai lavori di installazione di videocamere, necessarie per un maggior controllo del territorio a beneficio della collettività. In queste ultime settimane sono state installati dieci nuovi apparecchi di videosorveglianza nelle zone centrali di Bormio (in prossimità del Palazzo delle Scuole medie, delle Scuole elementari, lungo la via Roma, in Piazza del Kuerc), che si vanno ad aggiungere a quelli precedentemente collocati agli ingressi del paese e nei parcheggi interrati.